AUT_4528

Pari di Cocolos e D’Amato nell’entusiasmante incontro “TLB” a Grosseto

Pubblico delle grandi occasioni accorso al centro commerciale Aurelia Antica ad applaudire i pugili impegnati nella tappa Grossetana del torneo “Talent League of Boxing”,  che è stato ripagato dalle performance degli atleti impegnati che non hanno lesinato le proprie energie dando vita a match belli e agonisticamente impegnativi. La formula di questo torneo ideata dall’olimpionico Roberto Cammarelle con la novità dell’abolizione del casco di protezione per i pugili elite è foriera di spettacolo puro e anche l’introduzione del criterio squadra in uno sport individuale come il pugilato è un elemento aggiuntivo di successo. Spettacolo c’è stato e tanto sin dall’inizio con la categoria dei kg. 56 ove il nazionale sardo Alessandro Cubeddu in forza alla squadra delle Volpi Bizantine ha dovuto sfoderare tutte le sue capacità tecniche per avere ragione giovane del Marvin Demollari che ha cercato invano la vittoria nel corso del match. A seguire la categoria dei kg. 60 ove il pratese Manuel Mannelli per i Destrieri ha sfoderato la sua capace scelta di tempo per domare il rappresentante della squadra opposta Manuel Scala Jmenez. Spettacolare e intenso il match nei kg. 64 ove si affrontavano il beniamino di casa nei destrieri etruschi e l’emiliano Alex D’Amato nelle volpi bizantine. Match intenso e dall’alto contenuto emotivo ove il beniamino di casa dopo aver vinto chiaramente una prima ripresa cedeva il passo all’avversario. Comunque era ancora Cocolos ad aggiudicarsi un gran finale. L’incontro veniva giudicato dalla giuria in parità. Nei kg. 69 il marchigiano Marvin Perugini per le Volpi veniva impegnato strenuamente dal Destriero pistoiese Marco Papasidero che non riusciva però ad affermarsi, mentre nei kg. 75 era il laziale in forza ai destrieri ad aggiudicarsi il match sulla coriacea Volpe Carmelo Morello che cedeva di stretta misura e l’ultimo incontro nei kg 81 fra il Destriero Amin Ettesami  le la Volpei Ervis Rukaj finiva in parità. La categoria dei kg. 91 vedeva l’affermazione del Destriero etrusco Fabio Turchi per assenza dell’avversario, di contro quella dei kg. +91 vedeva la vittoria della volpe Bizantina Angelo gentile sempre per assenza dell’avversario. Risultato finale per i due team 6 a 6. Terminata la parte ufficiale della manifestazione la società organizzatrice Fight Gym Grosseto metteva in mostra le giovani leve che il tecnico Raffaele D’Amico sta curando nella palestra di via della repubblica e nei kg. 50 il quindicenne Angelo Cimmino dava vita ad un match spettacolo col coetaneo Matteo Aramini. La continuità ed il ritmo imposto dal grossetano risultavano determinanti per l’assegnazione del verdetto finale a favore del grossetano. Nei kg 64 debutto del quindicenne cubano Gabriel Garcia Pozo di stanza a Grosseto che terminava il match con il più esperto avversario in parità mettendo in luce le sue doti di strenuo combattente. La bella serata di pugilato terminava con l’affermazione per kot.j. all’inizio della 2° ripresa a favore dell’altro grossetano Riccardo Cimmino sul romano Riccardo Morelli che dopo una prima ripresa nettamente sofferta accusava dolori alla mano destra tanto da provocare l’interruzione del match da parte del medico. Il Presidente del sodalizio organizzatore dell’evento Amedeo Raffi doverosamente ringrazia  in modo particolare tutti i pugili intervenuti per l’impegno profuso determinante per il successo della manifestazione, nonché tutti gli ufficiali di servizio e tutto lo staff dei due team e personale della Federazione intervenuto per l’impegno profuso. Risultati: Talent League of Boxing: kg. 56 – Alessandro Cubeddu (volpi Bizantine v.p. vs. Marvin Demollari (Destrieri Etruschi; kg. 60 – Manuel Mannelli (Destrieri Etruschi) v.p. vs. Juan Manuel Scala Jmenez (Volpi Bizantine) kg. 64 – Paul Constantin Cocolos (Destrieri Etruschi) pari vs. Alex D’Amato (Volpi Bizantine); kg. 69 – Marvin Perugini (Volpi Bizantine) v.p. vs. Marco Papasidero (Destrieri Etruschi); kg. 75 – Vincenzo Lo Masto (Destrieri Etruschi) v.p. vs. Carmelo Morello (Volpi Bizantine); kg. 81 – Amin Ettesami (Destrieri Etruschi) pari vs. Ervis Rukaj (Volpi Bizantine); kg. 91 – Fabio Turchi (Destrieri Etruschi) v.w.o. vs.   Luigi Cesolini (Volpi Bizantine); kg.+91 – Angelo Gentile (Volpi Bizantine v.w.o. vs. Fabio Piazza (Destrieri Etruschi); fuori torneo: kg. 50 – Gianluca Cimmino (A.S.D. Fight Gym Grosseto) v.p. vs. Matteo Aramini (A.S.D. Phoenix Gym); kg. 64 – Rier Gabriel Garcia Pozo (A.S.D. Fight Gym Grosseto) pari  vs. Ionut Danaila (A.S.D. Phoenix Gym); kg. 64 – Riccardo Cimmino (A.S.D. Phoenix Gym) v.kot.j. 2°r. vs. Riccardo Morelli (A.S.D. Phoenix Gym); Commissario di riunione: Giulio Frassinetti; Arbitri e giudici: Simone Ciccotti (Umbria), Paola Falorni (Toscana), Diego Guida (Emilia Romagna), Alberto Lupi (Marche); Medico di riunione: Dott. Ezio Truppa; Cronometristi: Giuseppe Iadimarco, Claudio Minozzi.