giochi gioventù

CUCCIOLI, CANGURI, CANGURINI E ALLIEVI DELL FIGHT GYM GROSSETO IN EVIDENZA AL I° CRITERIUM DI PUGILATO A LUCCA

La Fight Gym Grosseto in gara con i bambini nel 1° criterium regionale di pugilato di questo anno che si è svolto domenica scorsa a Lucca. Accompagnati, oltre che dai propri genitori, dai tecnici Emanuela Pantani e Matteo Diddi, si sono esibiti nelle prove attitudinali propedeutiche alla disciplina del pugilato, diversificate secondo le fasce di età, i cuccioli da cinque a sette anni Ennio Lanforti e Constantin Vlas, i cangurini da otto a nove anni Alessandro Cabargiu e Pietro Paolini, i canguri Esther Pantani con Jonathan Pisano e gli allievi Ettore Buonomo con Margherita Chiarenza e Gabriele Cabargiu con Tommaso Samà, riportando un lusinghiero successo. In particolare questa ultima coppia si è guadagnata il secondo posto nella graduatoria regionale precedendo coppie ormai collaudate nelle precedenti edizioni. I piccoli pugili crescono nella palestra della Fight Gym Grosseto accanto ai magnifici atleti della palestra di via Della Repubblica, seguiti con entusiasmo dai propri genitori che possono apprezzare le peculiarità formative di questa disciplina constatando l’apporto benefico nella crescita dei propri figli. Diverse saranno le tappe che porteranno questi giovani pugili nelle varie città della Toscana ed il tre aprile Grosseto ne ospiterà una per l’organizzazione della Fight Gym Grosseto le cui modalità di svolgimento saranno prossimamente comunicate

Giorgetti

SIMONE GIORGETTI NON VINCE MA CONVINCE

Quando venerdì sera è arrivata la chiamata del Responsabile nazionale della squadra di pugilato Raffaele Bergamasco di convocazione in azzurro per Simone Giorgetti nel dual match che vedeva contrapposta la squadra elite contro la rappresentativa Finlandese Estone in programmazione a Spoleto, dopo una rapida consultazione fra il pugile portacolori della Fight Gym Grosseto con il maestro Raffaele D’Amico e il Presidente Amedeo Raffi è stato deciso di prendere il treno al volo, anche se la fase preparativa dell’atleta prevedeva una fase di scarico nei giorni successivi. La scelta è stata sicuramente azzeccata perchè Simone Giorgetti ha dato vita ad una prestazione strepitosa contro l’estone Artur Zarva che ha sostituito il previsto finlandese Muhammad Abdilrasoon infortunatosi ad una mano. Prestazione che ha esaltato la platea ed ha avuto il consenso sia si Raffaele Bergamasco che del russo Vasil Filiminov, l’illustre tecnico che è venuto a raffinare la preparazione dei nostri pugili in vista delle prossime Olimpiadi. Simone Giorgetti, in una categoria di peso non sua, quella dei kg. 75, essendo un naturale kg.69, complice anche l’emozione per l’indossare per la prima volta l’azzurro, non esprimeva il meglio di se nelle prime due riprese e nonostante un ultimo round che lo vedeva costantemente all’attacco colpire con combinazioni di colpi che arrivavano a segno non riusciva a recuperare quanto ceduto precedentemente e giustamente il verdetto andava all’avversario. Alla fine arrivavano i consensi dei presenti e l’assicurazione da parte dei responsabili della squadra nazionale che l’apparizione in azzurro non sarebbe stata sporadica, ma confermata nei prossimi ritiri che la Nazionale effettuerà a Santa Maria degli Angeli.

gior

SIMONE GIORGETTI IN NAZIONALE IN ITALIA vs FINLANDIA

Inattesa, ma estremamente gradita la convocazione di Simone Giorgetti da parte del Tecnico responsabile della Nazionale maggiore di pugilato Raffaele Bergamasco, per affrontare domani sera alle ore 17 a Spoleto nella Scuola sovrintendenti della Polizia, Il finlandese Muhammad Abdilrasoon, nel dual match che vede la rappresentativa Italiana confrontarsi con una selezione estone finlandese. Il pugile grossetano, sempre al top nella preparazione, non poteva rinunciare a questa ghiotta opportunità e domani raggiungerà la squadra nazionale a Santa Maria degli Angeli per il confronto serale con il suo maestro Raffaele D’Amico. L’incontro potrà essere seguito con gli altri in streaming in diretta sul canale you tube collegandosi dal sito della Federazione Pugilistica Italiana.

scioti

” A GROSSETO IL CONSIGLIERE FEDERALE MASSIMO SCIOTI PARLERA’ DI “AVVIAMENTO AL PUGILATO EDUCATIVO SCOLASTICO

Sabato 06 febbraio alle ore 10 e 30 presso l’aula magna dell’Istituto Superiore d’Istruzione Polo Bianciardi in piazza De Maria, la Fight Gym Grosseto ha organizzato uno stage con il Consigliere Federale della Federazione Pugilistica Italiana coordinatore del settore tecnico Massimo Scioti, sul tema: “Avviamento al pugilato educativo scolastico”, rivolto non solo ai tecnici di tutta la regione, ma anche a tutti gli insegnanti di educazione fisica della provincia che vorranno aderire. Ancora una volta la società organizzatrice si pone in una posizione di avanguardia nel divulgare in ambito scolastico i valori e i benefici che tale disciplina può apportare sulla salute fisica e mentale dei giovani che la praticano.