Le Audaci

CRISTINA GROSU TRASCINA LA SQUADRA TOSCANA DI PUGILATO “LE AUDACI” ALLA VITTORIA CONTRO IL LAZIO NEL TORNEO NAZIONALE A SQUADRE WBL E RIER GABRIEL GARCIA POZO ACCEDE AGLI ITALIANI JUNIOR

Bella affermazione della prima squadra femminile di pugilato della Toscana denominata “Le Audaci” guidata dal Tecnico livornese Luca Urbani coadiuvato da Emanuela Pantani e Marco Carnasciali che conquista il pass per la fase finale del torneo nazionale “WBL” in programma la prossima settimana a Spoleto eliminando la squadra Laziale con un secco 3 a 0. Ad aprire le ostilità è Erica Martinuzzi, in prestito alle Audaci dal comitato Veneto che spavaldamente si aggiudica la prima prova contro la vincitrice del guanto d’oro nella categoria dei kg. 48 Stephanu Silva. Nel match successivo è l’atleta della Fight Gym Grosseto Cristina Grosu, argento nei kg. 57 al guanto d’oro femminile 2015 che compie il capolavoro superando la brava Francesca Grubissich, vincitrice del guanto d’oro nei kg. 54, al termine di 4 intense riprese terminate in parità in cui i giudici hanno dovuto esprimere la preferenza per individuare in Cristina Grosu la vincitrice del confronto. Anche l’ultimo confronto nei kg. 60 fra la fiorentina del Centro sport combattimento Martina Righi e la laziale Emanuela Barbati andava alla Toscana che faceva l’en plein qualificandosi per la fase finale del torneo che sarà effettuato il prossimo fine settimana a Spoleto. Questa ottima prestazione della ragazza della Fight Gym Grosseto va ad aggiungersi all’altro importante risultato ottenuto agli interregionali di Spoleto dove Rier Gabriel Garcia Pozo  si è aggiudicato il match contro il lombardo Nicolas Vaglio che gli consente di accedere alle finali degli Italiani junior in programma a Napoli dal 30 ottobre al 1 novembre.

fight gym 2

IN ALLENAMENTO NELLA PALESTRA DELLA FIGHT GYM GROSSETO LE DUE SQUADRE TOSCANE IMPEGNATE NEL TORNEO DI PUGILATO “WOMEN BOXING LEAGUE 2015” CON CRISTINA GROSU E ELISA MARIANI

Domenica 19 ottobre a Spoleto si svolgerà la prima fase del torneo nazionale a squadre di pugilato “Women Boxing League 2015” riservata al cosiddetto ”sesso debole”. Ogni regione partecipante sarà presente con due squadre, una riservata alle pugili con più esperienza e l’altra con meno. Nella prima squadra, che avrà a sorteggio come avversaria la squadra laziale o lombarda o piemontese o campana, a rappresentare la categoria dei kg. 54 è stata chiamata Cristina Grosu già medaglia d’argento al guanto d’oro nazionale 2015 e nella seconda, che avrà come avversaria la squadra piemontese, per la categoria dei kg. 52 Elisa Mariani. Delle prime quattro squadre e delle seconde due ne rimarrà solo la metà a qualificarsi per la fase finale in programma la settimana successiva. Le due ragazze non saranno da sole a rappresentare la Fight Gym Grosseto, ma con loro, in qualità di tecnico, sarà Emanuela Pantani che insieme al fiorentino Marco Carnasciali coadiuverà nella conduzione del Team Luca Urbani di Livorno. Nella mattinata di domenica 11 settembre, nella palestra della Fight Gym Grosseto in via Della Repubblica, tutte le ragazze della Toscana selezionate per le due squadre del torneo completeranno la preparazione collegiale all’ordine dei tecnici incaricati dalla Federazione Pugilistica Italiana.

12049417_1684118765136933_3645703040267835828_n (1)

Halit Eryilmaz e Rier Gabriel Garcia Pozo giovani campioni Regionali di pugilato

Domenica 4 ottobre si è conclusa a Livorno la fase regionale dei campionati Italiani riservati alle categorie schoolboy, junior e youth. La Fight Gym Grosseto presente con ben 4 atleti: 2 junior (15anni) e 2 Youth (17 anni), ha portato a casa 2 titoli regionali con lo junior di kg. 63 Rier Gabriel Garcia Pozo di origine cubana e con il turco youth nei kg. 56 Halit Eryilmaz registrando anche un ottimo comportamento anche con gli altri due giovani pugili Marin Pitel, junior di kg. 54 e Gianluca Cimmino, youth di kg. 52 che pur conquistando l’argento hanno dato vita a un ottimo incontro di finale. In particolare Gianluca Cimmino ha infiammato la platea impegnando strenuamente per tutte le riprese, sfiorando il successo finale, il beniamino di casa Mattia Demi che vantava 40 incontri effettuati contro i 13 del grossetano. Prossimo appuntamento per i due campioni regionali a Spoleto dal 16 al 18 ottobre per la fase interregionale di qualificazione alle finali  nazionali.

IMG_20151001_193413

I QUATTRO MOSCHETTIERI DELLA FIGHT GYM GROSSETO

Sabato 3 e domenica 4 ottobre a Livorno si svolgeranno i campionati toscani scool boys, junior e youth di pugilato e la Fight Gym Grosseto sarà presente con 4 giovani e promettenti pugili: 2 junior di 15/16  anni Marin Pitel di kg. 54 e Rier Gabriel Garcia Pozo di kg. 63 e 2 youth di 17 anni Gianluca Cimmino di kg. 52 e Halit Eryilmaz di kg. 56. I quattro moschettieri preparati da Raffaele D’Amico rappresentano il futuro della palestra grossetana e già più che promesse sono delle realtà avendo dato vita in precedenza a prestazioni di tutto rispetto a livello nazionale come Marin Pitel che è arrivato secondo al torneo esordienti e Halit Eryilmaz già campione regionale secondo ai campionati nazionali junior dello scorso anno con Rier Gabriel Garcia Pozo campione regionale junior 2014. Il loro compito non sarà facile ma si presentano al torneo ben preparati e con tanto cuore e vogliosi di accedere alla fase successiva degli italiani programmata due settimane dopo a Spoleto.