crabargiu3

Bronzo per Gabriele Crabargiu agli Europei schoolboy in Bulgaria

Con l’esperienza di soli 8 match, Gabriele riesce comunque a conquistare la medaglia di bronzo nella categoria di peso kg 38.500 ad un evento così importante come gli Europei schoolboy, dove gli avversari da lui sfidati hanno un bagaglio nettamente maggiore grazie anche ai numerosi incontri effettuati avendo la possibilità di iniziare l’attività agonistica a soli 9 anni di età rispetto ai 13 richiesti in Italia. Dopo aver vinto il primo incontro contro lo slovacco Bober Dusan per VWO, dato l’infortunio occorso a quest’ultimo, riuscendo inoltre a sconfiggere il rumeno Saly Marian Palapuic per essere fermato in semifinale dal russo Anton Aydienko. Soddisfazione viene espressa dal presidente della Fight Gym Grosseto Amedeo Raffi, per l’impegno dimostrato dall’Azzurrino Gabriele Crabargiu e il raggiungimento di questa importante medaglia.

img-20180526-wa0003

AGLI EUROPEI SCHOOLBOY DI PUGILATO IN BULGARIA GABRIELE CRABARGIU E’ IN ZONA MEDAGLIE

Bella vittoria del quattordicenne pugile della Fight Gym Grosseto, Gabriele Crabargiu, ai campionati europei schoolboy di pugilato in svolgimento in Bulgaria, che nei quarti di finale supera il rumeno Saly Marian Palapuic, accedendo così alla semifinale della categoria kg. 38,500 in programma lunedì prossimo in cui incontrerà il russo Anton Aydienko. Grande soddisfazione per Raffaele D’Amico che nell’occasione coadiuva il tecnico della nazionale Giulio Coletta per la positiva prestazione di tutta la squadra nazionale italiana sia nel settore femminile dove ha già conquistato due bronzi ed è in lotta per due ori che in quello maschile dove è ancora in corsa nelle semifinali con ben cinque pugili.

crabargiu2_n

GABRIELE CRABARGIU AGLI EUROPEI SCHOOLBOY DI PUGILATO

Sono in svolgimento fino al 29 maggio ad Albena in Bulgaria i campionati europei schoolboy  e Gabriele Crabargiu, promettente giovane atleta della Fight  Gym Grosseto che rappresenta l’Italia nel massimo torneo del continente riservato a tale categoria giovanile nei kg. 38,500. Nell’occasione anche il tecnico Raffaele D’Amico, fregiatosi recentemente della prima stella aiba, è stato chiamato a coadiuvare Giulio Coletta coach delle nazionali giovanili. Il piccolo pugile grossetano avrebbe dovuto esordire oggi negli ottavi di finale, ma un infortunio occorso all’avversario slovacco gli consente di accedere direttamente ai quarti di finale dove incontrerà il rumeno Saly Marian Palapuic.

criterium-fightgym

A Grosseto il 7° criterium giovanile regionale di pugilato

Domenica 27 Maggio dalle ore 9.30 alle ore 13.00. Si svolgerà presso la palestra della Società, sita in via della Repubblica presso lo stadio del Baseball Jannella, il 7° criterium regionale di pugilato riservato ai bambini dai 4 ai 12 anni divisi nelle categorie di cuccioli, cangurini, canguri e allievi. E’ prevista la partecipazione di oltre cento bambini provenienti dalle varie palestre della regione. Alla realizzazione di tale evento e alla accoglienza dei giovani ospiti a cui sarà offerta una colazione dal Supermercato Simply di via Einaudi, collaboreranno i genitori dei numerosi bambini allenati da Emanuela Pantani, Matteo Diddi e Luca Giusti sia nella palestra grossetana che in quella Livornese.

halit-eryilmaz

HALIT ERYILMAZ E MARIN PITEL MATTATORI NEL DUAL MATCH FIGHT GYM GROSSETO CONTRO IRLANDA

Spettacolo, pubblico ed entusiasmo non sono mancati nella maratona di pugilato che ha visto confrontarsi per ben due volte la Fight Gym Grosseto con una selezione di pugili provenienti dai vari colleges dell’Irlanda. Per il primo confronto di domenica 29 aprile è stata piazza Nassiryia ad ospitar il ring e la cornice offerta dalle Mura Medicee ha dato quel valore in più alla manifestazione, mentre la seconda giornata del 1 maggio, causa il maltempo, il ring ha trovato casa nella curata  palestra  comunale di Marina di Grosseto. Gli incontri di pugilato sono stati tutti di alto contenuto tecnico ed agonistico ed i ragazzi grossetani galvanizzati dal valore degli avversari con generose prestazioni hanno dato tutto quello che potevano dare. Il valore, a prescindere dal risultato del singolo, è per l’intera squadra allenata da Raffaele D’Amico con tutto il suo staff. Va comunque segnalato l’ottimo stato di grazia del piuma Halit Eryilmaz, che si è imposto in ambedue le occasioni come il leggero Marin Pitel. Superba prestazione anche del giovane peso gallo Leonardo Vincelli che con un ritmo infernale ha travolto l’avversario per poi lasciare il posto nella seconda giornata al proprio compagno di squadra Orlando Hudorovich. La squadra Irlandese e la squadra Grossetana nella mattinata di lunedì 30 aprile sono state ricevute in sala consiliare dal Sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna presente anche alla seconda serata che insieme all’Assessore Fabrizio Rossi ha fattivamente collaborato e patrocinato l’evento. Amedeo Raffi presidente del sodalizio che ha organizzato la tre giorni di pugilato e sport da ring sottolinea come l’unione di realtà produttive come il Ristorante Braciamiancora, la pasticceria Montanelli, nonché lo studio di infortunistica stradale Feri e i negozi di abbigliamento Disegual, abbiano dato l’opportunità di far vivere un angolo prestigioso della città che merita di essere valorizzato.

Risultati 29/04:

  1. 69 – Gennaro Abbruzzese (Fight Gym Grosseto) v.p. vs Giuseppe Paparusso (Boxing Glass La Spezia);
  2. 40 – Cian Dolan (Irish Athletic Third level B.A.) v.p. vs Gabriele Crabargiu (Fight Gym Grosseto);
  3. 52 – Leonardo Vincelli (Fight Gym Grosseto) v.p. vs Sam Murphi (Irish Athletic Third level B.A.);
  4. 54 – Alessio Genovese (Fight Gym Grosseto) v.p. vs Keelyn Roche (Irish Athletic Third level B.A.);
  5. 60 – Marin Pitel (Fight Gym Grosseto) v.p. vs Denis Niculas (Irish Athletic Third level B.A.);
  6. 69 – Matthew McCole (Irish Athletic Third level B.A.) v.p. vs Alessandro Santin (Fight Gym Grosseto);
  7. 75 – Keelyn Cassidy (Irish Athletic Third level B.A.) v.p. vs Saverio grigore (Fight Gym Grosseto);
  8. 57 – Kellie McLoughin (Irish Athletic Third level B.A.) v.p. vs Christina Grosu (Fight Gym Grosseto);
  9. 56 – Halit Eryilmaz (Fight Gym Grosseto) v.p. vs Sean Purcel (Irish Athletic Third level B.A.);
  10. 60 – Riccardo Cimmino (Fight Gym Grosseto) pari vs Patrik Adamus (Irish Athletic Third level B.A.);
  11. 69 – Rier Gabriel Garcia Pozo (Fight Gym Grosseto) v.p. vs Sean Butler (Irish Athletic Third level B.A.).

Commissario di riunione: Tancredi Gioia;

Arbitri e giudici: Luigi Boscarelli, Marco Celli, Paola Falorni, Veronica Ponsiglione;

Medico di riunione: Dott. Stefano Orioli;

Cronometristi: Claudio Minozzi.

Risultati 01/05:

  1. 75 – Francesco Bacchereti (Pugilistica Pratese) v.p. vs Bogdan V. Gavrylyah (Old School Boxing);
  2. 57 – Kellie McLoughin (Irish Athletic Third level B.A.) v.p. vs Christina Grosu (Fight Gym Grosseto);
  3. 40 – Cian Dolan (Irish Athletic Third level B.A.) v.p. vs Gabriele Crabargiu (Fight Gym Grosseto);
  4. 52 – Sam Murphi (Irish Athletic Third level B.A.) v.p. vs Orlando Hudorovich (Fight Gym Grosseto);
  5. 54 – Alessio Genovese (Fight Gym Grosseto) pari vs Keelyn Roche (Irish Athletic Third level B.A.);
  6. 60 – Marin Pitel (Fight Gym Grosseto) v.p. vs Denis Niculas (Irish Athletic Third level B.A.);
  7. 69 – Sean Butler (Irish Athletic Third level B.A.) v.p. vs Alessandro Santin (Fight Gym Grosseto);
  8. 75 – Keelyn Cassidy (Irish Athletic Third level B.A.) v.p. vs Saverio grigore (Fight Gym Grosseto);
  9. 56 – Halit Eryilmaz (Fight Gym Grosseto) v.p. vs Sean Purcel (Irish Athletic Third level B.A.);
  10. 60 – Patryk Adamus (Irish Athletic Third level B.A.) v.p. vs. Riccardo Cimmino (Fight Gym Grosseto);
  11. 69 – Mattew McCole (Irish Atlhletic Third level B.A.) v.p. vs Rier Gabriel Garcia Pozo (Fight Gym Grosseto)

Commissario di riunione: Tancredi Gioia;

Arbitri e giudici: Violetta Alessandra, Luigi Boscarelli, Marco Pacor, Roberto Scali.

Medico di riunione: Dott. Stefano Orioli;

Cronometristi: Claudio Minozzi.