irlanda1_o

UN GRANDE SUCCESSO IL CONFRONTO FIGHT GYM GROSSETO CONTRO RAPPRESENTATIVA IRLANDESE

Ancora una volta le scelte della Fight Gym Grosseto hanno prodotto un risultato strepitoso, sia in termini di spettacolo che di risultati. Un pubblico delle grandi occasioni ha potuto seguire nelle due calde serate di venerdì 23 e domenica 25 giugno a Fonteblanda le prove dei ragazzi allenati da Raffaele D’Amico con tutto il suo staff di tecnici che hanno affrontato alla pari una temibile squadra di pugili Irlandesi composta dal meglio dei colleges del territorio nazionale. Tutti gli incontri sono stati di alto contenuto tecnico ed equilibrati dove risultava difficile trovare il vincitore. Un tocco di valere in più è stato l’inserimento di Riccardo D’Andrea e Rossano Tommaso dei corpi sportivi militari che hanno entusiasmato con la le loro eccellenti prestazioni. L’unico dispiacere pervenuto al sodalizio grossetano è stata la sconfitta nella seconda serata per squalifica alla terza ripresa del campione d’Europa Alessio Genovese su un avversario dominato ampiamente nel confronto precedente. Il provvedimento dell’arbitro irlandese Duffy Sean è stato provocato dal comportamento irruento dettato dalla volontà di strafare di fronte al suo pubblico del giovane talento grossetano. L’organizzazione delle due serate da parte del Presidente Amedeo Raffi è risultata impeccabile come l’accoglienza della squadra ospite da parte dell’Agriturismo Buratta, sponsor dell’evento. I componenti della squadra Irlandese nel ringraziare per l’ospitalità hanno espresso la volontà di contraccambiare ed hanno rivolto l’invito, per altro subito accolto, a ripetere l’evento in Irlanda il prossimo febbraio.
Risultati prima giornata:
kg. 43 – Orlando Hudoroovich (Fight Gym Grosseto) v.p. vs Francesco Massai (Pugilistica Cascinese);
kg. 64 – Alessandra Egisti (Fight Gym Grosseto) v.p. vs Benedetta Vene (Pugilistica Cararrese);
kg. 64 – Kennet Doyle (Irish Athletic Third level B.A.) v.p. vs R. Gabriel Garcia P. (Fight Gym Grosseto);
kg. 52 – Alessio Genovese (Fight Gym Grosseto) v.p. vs Fionn Gill (Irish Athletic Third level B.A.);
kg. 56 – Riccardo D’Andrea (G.S. Carabinieri) v.p. vs Shane Flavin (Irish Athletic Third level B.A.);
kg. 56 – Halit Eryilmaz (Fight Gym Grosseto) v.p. vs Patrik Adamus (Irish Athletic Third level B.A.);
kg. 60 – Gary McKenna (Irish Athletic Third level B.A.) v.p. vs Riccardo Cimmino (Fight Gym Grosseto);
kg.+91 – Rossano Tommaso (G.S. Fiamme Azzurre) v.p. vs James Clarke (Irish Athletic Third level B.A.);
kg. 69 – Simone Giorgetti (Fight Gym Grosseto) v.p. vs Mark McCole (Irish Athletic Third level B.A.).
Commissario di riunione: Vincenzo Sorrentino;
Arbitri e giudici: Duffy Sean, Dario Bibbiani, Luigi Boscarelli, Carlo Franchi;
Medico di riunione: Dott. Ezio Truppa;
Cronometristi: Claudio Minozzi, Michele Tilli.
Risultati seconda giornata:
kg.+91 – Rossano Tommaso (G.S. Fiamme Azzurre) v.p. vs James Clarke (Irish Athletic Third level B.A.);
kg. 56 – Riccardo D’Andrea (G.S. Carabinieri) v.p. vs Shane Flavin (Irish Athletic Third level B.A.);
kg. 43 – Angelo Alasia (Fight Gym Grosseto) pari vs Cristian Ortuso (Boxing Arcesi);
kg. 64 – Bianca Voglino (Boxing Arcesi v.p. vs Mariantonietta Cadavere (Fight Gym Grosseto);
kg. 60 – Ahmet Eryilmaz (Fight Gym Grosseto) v.p. vs Stefano Funari (Boxing Arcesi);
kg. 56 – Luca Buratta (Fight Gym Grosseto) v.p. vs Alfred Ololabi (Irish Athletic Third level B.A.);
kg. 64 – Kennet Doyle (Irish Athletic Third level B.A.) v.p. vs R. Gabriel Garcia P. (Fight Gym Grosseto);
kg. 52 – Fionn Gill (Irish Athletic Third level B.A.) v. sq. 3°r. Alessio Genovese (Fight Gym Grosseto);
kg. 60 – Riccardo Cimmino (Fight Gym Grosseto) v.p. vs Gary McKenna (Irish Athletic Third level B.A.);
kg. 69 – Simone Giorgetti (Fight Gym Grosseto) v.p. vs Mark McCole (Irish Athletic Third level B.A.).
Commissario di riunione: Vasco Nencioni;
Arbitri e giudici: Duffy Sean, Dario Bibbiani, Maco Celli, Paola Falorni;
Medico di riunione: Dott. Angelo Taviani;
Cronometristi: Claudio Minozzi, Giuseppe Iadimarco.

leonardo

ANCORA UN ESORDIO VINCENTE PER LA FIGHT GYM GROSSETO

La Fight Gym Grosseto, sabato 10 giugno ha fatto esordire un altro dei suoi giovanissimi pugili del vivaio curato da Raffaele D’Amico con il suo staff di tecnici. Sul Ring di Capannori in provincia di Lucca, il quattordicenne Leonardo Vincelli nei kg. 52 ha ottenuto una splendida vittoria a spese del lucchese Robert Nikolli. Leonardo partito in sordina nel primo round, accelerava incalzando costantemente l’avversario nelle successive riprese, aggiudicandosi così il confronto. Il sodalizio di Amedeo Raffi ha già presentato ultimamente ben cinque giovani pugili ed è pronto a farne esordire altri a conferma della vitalità dello sport del pugilato nella palestra di via Della Repubblica.

genovese_n

ALESSIO GENOVESE, FIGHT GYM GROSSETO, VINCE IL TORNEO JUNIORES DI PUGILATO A MONDOVI’

Dal due al quattro giugno si è svolto a Mondovì il torneo nazionale ad invito per schoolboy e junior indetto dalla FPI ove sono stati individuati i quattro migliori pugili nazionali per affrontarsi e guadagnarsi il posto nelle rispettive nazionali. Alessio genovese, pugile della Fight Gym Grosseto, reduce da un imprevisto intervento chirurgico di appendicite, già campione europeo schoolboy nella categoria dei kg. 50, nell’occasione ha esordito nella categoria dei kg. 52 junior, conquistando il successo a spese del rappresentante delle Fiamme Oro Vincenzo Della Gatta e del campano Emanuele Mollaro. Raffaele D’Amico, nell’occasione, ha accompagnato anche l’esordiente schoolboy di kg. 38 Gabriele Crabargiu che irretito dall’emozione non ha interpretato il match nel modo dovuto cedendo onorevolmente ai punti nei confronti del romano Simone Carloni. I prossimi impegni di Alessio genovese saranno contro il paripeso facente parte della Nazionale Irlandese nel prossimo confronto che il presidente Amedeo Raffi sta allestendo per il 23 e 25 giugno a fonteblanda per proseguire in un’intensa attività in azzurro che lo condurrà verso i campionati europei programmati per settembre.

crabargiu

A MONDOVI’ DEBUTTA IL PUGILE PIU’ GIOVANE D’ITALIA PER LA FIGHT GYM GROSSETO

Domani a Mondovì (Cuneo) prende il via il Torneo Nazionale dipugilato Schoolboy e Junior 2017 dove Raffaele D’Amico accompagnerà ben due pugilini. Il primo è il quindicenne Alessio Genovese, campione schoolboy 2016 kg. 50, che debutterà fra gli junior nella categoria kg. 52 mentre l’altro è il quindicenne Gabriele Crabargiu, al debutto assoluto, come schoolboy, nella categoria dei kg. 38,5. Gabriele che ha compiuto il tredicesimo anno il 29 marzo risulta essere, in questo momento, il pugile più giovane d’Italia. La partecipazione a questo torneo che vi si accede esclusivamente per invito della Commissione Tecnica Nazionale, è particolarmente significativa in quanto i risultati determineranno le nuove formazioni delle rispettive nazionali. Tutti gli incontri del torneo potranno essere seguiti in diretta streaming collegandosi al sito della Federazione Pugilistica Italiana.