halit-di-rocco

Halit Eryilmaz ai punti su Angelo Di Rocco nella prima tappa dell’Umbria Boxing Cup

Domenica 25 marzo al Magione presso Perugia ha preso il via l’Umbria Boxing Cup, per l’organizzazione della Global Gym uno del patron Simone Duchi che prevede l’effettuazione di otto manifestazioni di pugilato nel corso dell’anno. Scopo dell’organizzatore è il rilancio del pugilato nella zona e con coraggio propone match veri non risparmiando i propri uomini e avversari. La Fight Gym Grosseto, una delle Società coinvolte nell’evento era presente con ben quattro atleti: lo junior Richard Hudorovich sconfitto ai punti dal più esperto, campione italiano in carica Samuel Fastame di Firenze al termine di un incontro abbastanza equilibrato, ma condizionato dal nervosismo dell’atleta Grossetano che nella terza ripresa rimediava un richiamo ufficiale, Sconfitta anche anche nei senior Kg. 60 per l’altro atleta grossetano Marin Pitel, con verdetto non unanime, contro il fiorentino Alwin Bacus. Marin Pitel, anche se poteva meritarsi qualcosa in più, non si è espresso al meglio delle sue possibilità e sicuramente sarà in grado di dare maggiori soddisfazioni nei prossimi appuntamenti. Nei senior kg. 69 Alessandro Santin era opposto al padrone di casa Michelangelo Duchi e l’allievo di Raffaele D’Amico impegnava l’avversario con il solito pressing non mollando mai la presa, impedendogli il pugilato alla distanza a questi più congeniale. Al termine un salomonico verdetto di parità premiava i due contendenti. Il main event era affidato all’incontro fra pugili elite kg. 60, Halit Eryilmaz, argento agli assoluti, ed il giovane talentuoso locale Angelo Di Rocco, argento ai campionati youth. I due non tradivano le aspettative e davano vita ad una competizione sempre serrata, tecnicamente impeccabile che non vedeva interventi dell’arbitro. Halit Eryilmaz con una scelta di tempo più appropriata riusciva ad entrare più volte nella guardia dell’avversario guadagnandosi il giudizio dei giudici.

grigore

GRIGORE COSMIN MARIAN SAVERIO VINCE A FIRENZE IL PRESTIGIOSO TORNEO DI PUGILATO ”NEPI” NELLA CATEGORIA DEI KG. 75.

Grigore Cosmin Marian Saverio kg 75 della Fight Gym Grosseto, che si allena nella palestra partner Extrema Fighting Club di Follonica sotto la guida del Tecnico Riccardo Bauso, sabato 10 marzo ha conquistato a Firenze il prestigioso torneo Nepi come già avvenne nel 2016. Ha disputato la finale contro l’ottimo pugile della Boxe Stiava di Viareggio Duccio Travaglini. L’incontro fra i due pugili longilinei e tecnici è sempre stato sull’orlo dell’equilibrio, ma la maggior precisione e consistenza dei colpi del portacolori maremmano sono stati determinanti per l’aggiudicazione del verdetto. Il record del ventunenne pugile residente nella cittadina del golfo si fa veramente interessante avendo registrato la decima vittoria sui tredici combattimenti effettuati che permette di vedere prossimo il passaggio alla categoria elite.